Info Utili

#Like #DiavoloPiccante Click su Like per seguirci sulla nostra pagina social, aggiornamenti sulla nostra coltivazione inoltre avrai 5 semi in omaggio sul primo acquisto.

Semi di Cayambe F1 Visualizza ingrandito

Semi di Cayambe F1

Nuovo prodotto

[10.000 SHU][C.Annuum] Il peperoncino Cayambe trova probabilmente le sue origini in Ecuador, dove c'è una città da cui prende il nome, ma molti le accreditano anche in Perù. Varietà probabilmente già coltivata dagli Inca, la pianta si presenta ad alberello e i suoi frutti sono lunghi e di portamento eretto.

Maggiori dettagli

Dettagli

[10.000 SHU][C.Annuum] Il peperoncino Cayambe trova probabilmente le sue origini in Ecuador, dove c'è una città da cui prende il nome, ma molti le accreditano anche in Perù.

Varietà probabilmente già coltivata dagli Inca, la pianta si presenta ad alberello, rimane compatta e robusta raggungendo un'altezza di circa 40-50 cm. Adatta anche per la coltivazione in vaso, oltre che in serra on in terra.

I frutti si sviluppano a mazzetto, lunghi e di forma conica (tipica della tipologia cayenne) dai 5 ai 7 cm con un portamento eretto. La loro colorazione cambia in base alle fasi della loro maturazione:dal verde quando sono immaturi, fino a diventare rossi a maturazione finale.

La pianta è considerata decorativa, per via dell'aspetto che ha essa con i suoi frutti. Può essere usata anche come bordura e per le composizioni.

E' poco piccante e si consiglia di utilizzarlo a fresco, ad esempio sulla pasta o su tartine di pane bianco con formaggio spalmabile, insomma per antipasti e primi. Ottimo anche essiccato per la produzione di polvere e di olio piccante, ma anche per fare marmellate e creme di peperoncino.

Il Cayembe è ricco di vitamina C e provitamina A, con caratteristiche digestive, anticancerogene, antibatteriche e sembrano efficaci contro la caduta dei capelli.

Per la sua coltivazione è meglio usare terreni a medio impasto tendendenzialmente sciolti, profondi, freschi, fertili e ben drenati.

I semi si possono impiantare fra Aprile a Giugno, mentre i frutti inizieranno ad apparire da Luglio ad Ottobre. E hanno bisogno di molto sole, oltre che di essere idratati constatemente, ma non eccessiva, si deve dare la possibilità al terriccio di asciugarsi ogni tanto, per evitare marciumi radicali che porterebbero alla pianta seri problemi.

Abbiamo arricchito il sito con molte guide e consigli per chi vuole iniziare questa avventura, noi consigliamo di leggere almeno la seguente guida: Come coltivare il peperoncino

Se desideri coltivare dentro casa indoor: Coltivare il peperoncino indoor (Dentro casa)

Produzione propria, prodotto 100% naturale, NO OGM ne prodotti chimici aggiunti. Made in Italy (Lazio).

Prima di acquistare scegli la quantità di semi che desideri, più acquisti meno paghi!

Per quantità differenti non esitate a contattarci.

Recensioni

Scrivi una recensione

Semi di Cayambe F1

Semi di Cayambe F1

[10.000 SHU][C.Annuum] Il peperoncino Cayambe trova probabilmente le sue origini in Ecuador, dove c'è una città da cui prende il nome, ma molti le accreditano anche in Perù. Varietà probabilmente già coltivata dagli Inca, la pianta si presenta ad alberello e i suoi frutti sono lunghi e di portamento eretto.

30 altri prodotti della stessa categoria: