Segui la nostra pagina FACEBOOK per rimanere sempre aggiornato sulle novità INOLTRE avrai 5 semi in omaggio con il primo aquisto.

salsa_piccante%20(Small).jpg

Se desideri acquistare salse pronte fatte a mano con i nostri prodotti è possibile dare un occhiata alla nostra categoria: salse piccanti. Sono ordinabili e possono essere spediti entro 24 ore.

Come fare la salsa piccante?

La salsa piccante è da secoli utilizzata dalle popolazioni di tutto il mondo.

Oggi parleremo della ricetta, ma attenzione: potete variare gli ingredienti seguendo i vostri gusti ad esempio se desideri una salsa molto piccante sceglierai la varietà di peperoncino che preferisci.

E’ possibile fare delle modifiche ad esempio aggiungendo anche un po’ di peperone, con un po’ di creatività si possono creare salse dal gusto unico che riuscirà a sbalordire amici e parenti.

Ingredienti:

  • 400g di salsa di pomodoro (Possibilmente proveniente dai vostri pomodori biologici freschi)
  • Peperoncini piccanti (Le varietà che preferite)
  • 1 spicchio d’aglio
  • Mezza cipolla grande
  • 2 cucchiai di aceto
  • 1 cucchiaio di sale

Procedimento:

  1. Sbuccia e trita l’aglio a cubetti
  2. Trita la cipolla a cubetti
  3. Metti nel frullatore aglio, cipolla, peperoncini e salsa di pomodoro
  4. Frulla fino ad ottenere una salsa uniforme
  5. Versa tutto in una padella e fai cuocere a fuoco lento
  6. Il tempo di cottura può variare da molti fattori, assaggiate la salsa di tanto in tanto fino a raggiungere il sapore desiderato.
  7. Aggiungi sale ed aceto.
  8. Filtra con un passino la salsa e imbottigliala in barattoli possibilmente in vetro.

Note aggiuntive

Un trucco che vi consiglio per conservare anche per anni la salsa è il seguente: Chiudete la salsa dentro un barattolo di vetro, assicuratevi di stringere bene il tappo, deve essere ermeticamente chiuso

Riempite una pentola capiente con l'acqua, accendete il gas con la fiamma alta, una volta raggiunto il punto di ebollizione immergete i barattoli per circa 15 minuti mentre l’acqua bolle.

Questa tecnica si chiama pastorizzazione e viene utilizzata molto spesso da tutte le case produttrici di salse e non solo per conserve a lungo termine.

Una volta aperto il tappo la pastorizzazione e il sottovuoto si annullano, a questo punto bisogna conservarlo nel frigo e dovrà essere utilizzata entro un mese circa.


Commenti