Info Utili

#Like #DiavoloPiccante Click sul bottoncino like per restare sempre aggiornato sulla maturazione dei peperoncini inoltre avrai 5 semi in omaggio sul primo acquisto.

Marketplace: Stiamo proponendo l'eccellenza italiana nel mondo con un marketplace, sei dei nostri? E' Gratis fino a 500€ al mese di vendite. Clicca qui per info:> www.ItalianPrice.com

Condividi su facebook cliccando qui e sblocca il codice sconto SOCIAL10 - 10% di sconto da utilizzare in cassa

Il peperoncino è un frutto o una verdura?

Indice:


Frutto o verdura?

Quando arriva il momento di pensare ad un bel menù da preparare, pensiamo tutti che la verdura sia perfetta da usare per condire i primi piatti o come contorno, mentre invece usiamo la frutta per insaporire un dolce o concludere il pasto… Ma i nostri amati peperoncini in quale categoria rientrano?

Si possono usare due modi diversi per distinguere frutta e verdura, ovvero la classificazione culinaria e quella botanica: scopriamole insieme!

Classificazione culinaria

In termini culinari si usa distinguere frutta e verdura a partire dai loro sapori e dai loro utilizzi: questo metodo non è particolarmente accurato dal punto di vista scientifico, ma risulta molto funzionale nel momento in cui si preparano piatti e pietanze di vario genere.

Viene chiamata verdura quella parte di vegetali che si usa per pasta, pizza, zuppe e contorni, quindi caratterizzata da sapori più forti, adatti agli abbinamenti con alimenti notoriamente salati. Per quanto riguarda la frutta, invece, è più adatta alla preparazione di dessert di vario genere, marmellate, o da consumare da sola alla fine di un pasto o come spuntino, generalmente caratterizzata da sapori dolci e rinfrescanti.

Tuttavia queste definizioni non vanno bene per i peperoncini che, come sappiamo, possono essere abbinati a primi piatti, usati per condire contorni e carni e addirittura inseriti in marmellate e confetture… Dopotutto la specie del Capsicum Chinense si distingue proprio per la dolcezza dei suoi peperoncini!

Classificazione botanica

In nostro soccorso arriva però la definizione di frutta data dalla botanica: si definisce frutto ciò che nasce da un fiore e che, nello stadio maturo, possiede dei semi.

Nonostante per la verdura non esista una definizione scientifica, si può definire come tale tutto ciò che non possiede semi e non nasce da un fiore, facendo però attenzione in questo caso a non confondere la verdura con i tuberi!

Ciò ci fa capire che ci sono moltissimi frutti che, secondo la tradizione culinaria, vengono scambiati per verdure, come ad esempio i pomodori, le zucchine, le melanzane, la zucca e, fra tutti, anche il nostro peperoncino! Questo infatti nasce da un fiore che, a seconda della specie, può essere viola, bianco o giallo, e, nello stadio maturo, si presenta anche ricchissimo di semi: tutte caratteristiche che fanno del peperoncino un frutto.

Il nostro frutto preferito!

La versatilità del peperoncino, i suoi sapori che variano dal dolce allo speziato e le sue caratteristiche fisiche, lo rendono decisamente un frutto unico nel suo genere, di cui si può usufruire sempre e di cui è impossibile stancarsi!

Si può dire che i peperoncini siano proprio i nostri frutti preferiti!


Domande e commenti: