Info Utili

#Like #DiavoloPiccante Click sul bottoncino like per restare sempre aggiornato sulla maturazione dei peperoncini inoltre avrai 5 semi in omaggio sul primo acquisto.

Marketplace: Stiamo proponendo l'eccellenza italiana nel mondo con un marketplace, sei dei nostri? E' Gratis fino a 500€ al mese di vendite. Clicca qui per info:> www.ItalianPrice.com

Condividi su facebook cliccando qui e sblocca il codice sconto SOCIAL10 - 10% di sconto da utilizzare in cassa

Scopri la più prestigiosa banca del seme qui: semi di peperoncino

Pink Tiger Orange

Indice:


Origine

Il Pink Tiger Orange è un peperoncino della specie del Capsicum Chinense, in particolar modo si tratta della variante arancione isolata dal Pink Tiger classico, nato dall’incrocio tra Bhut Jolokia e Pimenta de Neyde.

Pianta

La pianta è simile a quella del Pimenta de Neyde: somigliante ad un piccolo albero, molto robusta e con un’altezza che oscilla tra 1 e 1,50 metri. È una pianta assai frondosa e con qualche fiore, ma non produce molti peperoncini, motivo per cui spesso si dice che siano molto rari. Ciò è dovuto anche ai tempi molto lunghi di maturazione che, uniti alla difficoltà della coltivazione di peperoncini, contribuiscono ad aumentare il valore di questa pianta.

I peperoncini sono di forma allungata, lunghi anche 7 centimetri e larghi 3 centimetri, dalla superficie irregolare ma abbastanza sottile. Durante la maturazione passano dal colore verde intenso a varie sfumature di viola al giallo, per poi assumere il colore arancione, con cui sono conosciuti, su cui rimangono delle striature scure.

Per far crescere al meglio i vostri peperoncini vi consigliamo la nostra guida alla coltivazione!

Usi

Il colore diverso di questo peperoncino rispetto al classico Pink Tiger fa intuire anche la presenza di un sapore diverso: infatti questo peperoncino spicca per le note agrumate, rispetto a quelle fruttate, che ben si sposano con una piccantezza meno intensa dell’originale, ma comunque molto avvolgente. Può essere facilmente essiccato e ridotto in polvere oppure utilizzato per produrre salse piccanti da condimento.

La gradevolezza estetica di questo peperoncino lo rende perfetto anche come pianta ornamentale.

Curiosità

Date la sua rarità e la sua difficoltà nel crescere, questo peperoncino no è ancora del tutto stabile, ma la sua piccantezza si aggira intorno ai 300.000 SHU. Si tratta di una delle creazioni migliori degli orticoltori italiani sia per il gusto variegato che per la bellezza.

Profilo

Specie: Capsicum Chinense
Pianta: 150 centimetri
Maturazione: arancione con striature di viola
Piccantezza: media
Scoville: 300.000 SHU
Origine: Italia



Domande e commenti: