Info Utili

#Like #DiavoloPiccante Click sul bottoncino like per restare sempre aggiornato sulla maturazione dei peperoncini inoltre avrai 5 semi in omaggio sul primo acquisto.

Marketplace: Stiamo proponendo l'eccellenza italiana nel mondo con un marketplace, sei dei nostri? E' Gratis fino a 500€ al mese di vendite. Clicca qui per info:> www.ItalianPrice.com

Condividi su facebook cliccando qui e sblocca il codice sconto SOCIAL10 - 10% di sconto da utilizzare in cassa

Scopri la più prestigiosa banca del seme qui: semi di peperoncino

Bhut Jolokia Chocolate

Indice:


Origine

Questo peperoncino indiano appartiene alla specie del Capsicum Chinense, è una variante del Bhut Jolokia classico, di colore più scuro e leggermente più piccante.

Pianta

La pianta somiglia ad un piccolo albero è molto resistente, lignifica solo per i primi venti centimetri del fusto. È alta fino a 100 centimetri e raggiunge un diametro di 90, ma ha pochi fiori, circa due o tre per nodo, ed è molto prolifica, a differenza della pianta del Bhut Jolokia classico.

I peperoncini durante la maturazione passano da un colore verde chiaro ad un marrone intenso che dà loro il nome di “chocolate”, nonostante la colorazione finale avvenga in modo non omogeneo. Sono di forma allungata e a punta, lunghi un massimo di 7 centimetri e larghi massimo 3.

La maturazione è molto lenta, tanto che può raggiungere anche un tempo di quattro mesi.

Usi

Nonostante la sua piccantezza estrema, si sentono distintamente tutti i suoi sapori fruttati e tropicali, con qualche assaggio di banana e di ananas. Il senso di piccantezza permane a lungo e svanisce solamente dopo circa venti minuti, diminuendo progressivamente.

È particolarmente adatto alla preparazione di salse e polveri ed è perfetto per condire sia pizza che pasta che secondi piatti di carne.

Curiosità

È stato introdotto nel 2008 come variante del Bhut Jolokia rosso; Jolokia in indiano significa “appartenente alla specie del Capsicum Chinense”, mentre Bhut significa letteralmente “fantasma” e questo è il motivo per cui spesso si parla di questo peperoncino col nome di “Ghost Chili” o “Ghost Pepper”.

I nostri prodotti

Profilo

Specie: Capsicum Chinense
Pianta: 100x90 centimetri
Maturazione: marrone scuro
Piccantezza: molto alta
Scoville: 1.045.000 SHU
Origine: India

Video


Domande e commenti: