Catalogo

Info Utili

Segui la nostra pagina FACEBOOK per rimanere sempre aggiornato sulle novità INOLTRE avrai 5 semi in omaggio con il primo aquisto.

Marketplace: Vorresti guadagnare vendendo i tuoi prodotti online? Contattaci o visita: ItalianPrice.com

Come innestare il peperoncino?

Qual è il miglior metodo per innestare un peperoncino piccante, indipendentemente dalla sua varierà? Secondo molti esperti l'operazione più efficace, trattandosi di una pianta legnosa, è quella dell'innesto “a spacco” che è anche relativamente facile da realizzare.

Questo tipo di operazione è considerata quella ideale perché aiuta a rendere sempre più forti le piante, migliorare quindi le protezioni contro possibili infestazioni e ottenere un ottimo prodotto finale.

Alla fine il nutrimento giusto arriverà a tutti i rami e avrete la soddisfazione di aver ottenuto un bel lavoro.

Ma come realizzare un perfetto innesto “a spacco” per il peperoncino piccante? In linea generale si tratta dello stesso tipo di operazione che si utilizza per i limoni, gli agrumi e le viti.

Procedimento in 4 passaggi:

1) Disinfettare attentamente le mani, le lamette che servono per tagliare i rami, le forbici e il banco di lavoro.



2)Selezionare il punto alla base della pianta che utilizzeremo come radice per l'innesto.

3)Fare un taglio con una lametta nel punto corretto dell'innesto e tagliare un ramo della pianta che vogliamo innestare con una incisione a “punta”


4)Unire quindi le due parti incastrandole con delicatezza, ma anche con fermezza.

Fatta questa operazione, avvolgetele con una pellicola per mantenere l’umidità ed evitare quindi che la parte “giunta” si possa seccare prima di aver attecchito bene rendendo così inutile il vostro innesto.

Bagnare la pianta senza esporla al sole diretto.

Poi aspettare almeno 15 giorni prima di considerare l'operazione riuscita. Una volta terminata l'attesa, per scoprire se l'innesto del peperoncino ha avuto effetto aspettate che spuntino le prime foglie.

Quello sarà il segnale migliore per dimostrare che tutto va secondo i programmi.

Se però le foglie fin da subito si afflosciano, anche bagnando la pianta con regolarità, significa che non tutto è andato secondo i programmi,. In quel caso allora dovrete ripetere l'operazione sempre con gli stessi passaggi.

Video:


Lascia un segno: commenta!