Segui la nostra pagina FACEBOOK per rimanere sempre aggiornato sulle novità INOLTRE avrai 5 semi in omaggio con il primo aquisto.

Concime e fertilizzante naturale per il peperoncino.

[Sei interessato all'acquisto di fertilizzante o concime studiato per il peperoncino? Fai click per dare un occhiata ai nostri prodotti: fertilizzante per peperoncino.]

Come tutti sappiamo il peperoncino è un organismo vivente e necessita delle giuste sostanze nutritive e il giusto clima per crescere in modo sano e rigoglioso.

Scegliere il giusto concime o fertilizzante liquido è un tassello essenziale per il sano sviluppo e una ricca fruttificazione.

Se stai leggendo questa pagina sicuramente ti è capitato di coltivare una pianta di peperoncino che stenta a svilupparsi o con fruttificazioni e raccolti miseri.

Il problema molto probabilmente è la carenza di nutrienti, qualche anno fa ho fatto una prova: ho lasciato che la pianta si sviluppasse senza concime per capire gli effetti negativi che subisce la pianta in caso di carenze.

Dopo un paio di mesi di crescita vegetativa la pianta ha iniziato ad ingiallirsi, il contenitore con il substrato non fertilizzato ha iniziato a riempirsi di radici, sembravano come se soffocassero.

Arrivato a questo punto ho messo il fertilizzante stallatico pellettato a lenta cessione sopra il substrato e lasciato che si sciogliesse con le irrigazioni. Dopo una settimana circa ho notato che le nuove foglie presentavano un colore verde smeraldo rispetto alle vecchie foglie ingiallite e lo sviluppo della pianta si è fatto più veloce.

Quando scegliete il concime o fertilizzante liquido le 3 sostanze essenziali per un sano sviluppo come le maggior piante orticole sono: 

  •          Azoto (N)
  •          Fosforo (P)
  •          Potassio (K)

Ecco svelato il mistero delle benedette lettere N-P-K che si trovano dietro i fertilizzanti, concimi o substrato.

Ogni elemento influisce diversamente sulla pianta:

  •          Azoto (N) Da uno sprint alla pianta nella fase di crescita.
  •          Fosforo (P) Potenzia la fioritura e l’apparato radicale permettendo anche alla pianta un maggiore assorbimento di nutrienti.
  •          Potassio(K) Potenzia l’intera pianta e da uno sprint maggiore alla fruttificazione.

Oltre a questi macroelementi la pianta ha bisogno di microelementi, come zinco, ferro ecc.. che solitamente sono presenti sia nel terreno sia outdoor che quello acquistato.

Consigliamo sempre di acquistare del fertilizzante o concime studiato apposta per il peperoncino, in modo somministrare le sostanze in modo ottimale permettendo una crescita vigorosa.

Concimi e fertilizzante naturale per il peperoncino: quale scegliere?

In commercio ci sono moltissimo prodotti che garantiscono un sano sviluppo, noi di diavolopiccante dopo svariati test abbiamo abilitato la categoria fertilizzanti naturali biologici per il peperoncino, è possibile dare un occhiata ai nostri prodotti facendo click sul seguente link: fertilizzante per peperoncino


Commenti