5 semi in OMAGGIO se metti mi piace ed entri a far parte della più grande community del peperoncino.

2

Peperoncino: germinazione metodo scottex

Indice

Germinazione

Il metodo scottex è uno dei metodi più funzionali e semplici per fare germinare i semi di peperoncino. Questo metodo viene utilizzato per anticipare i tempi di germinazione quando vogliamo coltivare delle specie che richiedono molto tempo per maturare (circa 120 giorni).

Per facilitare ancora di più la germinazione, ad esempio se avete poco tempo per seguirli consigliamo di mettere a germinare i semi in contenitori di plastica di piccole dimensioni come ad esempio dei bicchieri, scrivete il nome all'esterno e il gioco è fatto!

Operazioni da fare

E' molto semplice ed il costo è praticamente nullo, dovete procurarvi un contenitore di plastica trasparente con il coperchio e farci dei piccoli buchi, in modo da creare un ambiente quasi "naturale" che favorisce la germinazione. Dopo che avete procurato il coltenitore e forato il coperchio, mettete sul fondo dello stesso qualche strato di scottex (quello da cucina va più che bene) e ora è pronto per posizionare i semi.

1Consigliamo per aiutare ulteriormente la germinazione ed evitare muffe di prendere i semi e metterli in un contenitore con la camomilla. Preparete la camomilla e invece di berla fatela freddare, mettetela in un contenitore e metteteci i semi dentro per 1 giorno e mezzo massimo. Prendete i semi, sciacquateli con acqua calda e posizionateli nel contenitore precedentemente creato sopra lo strato di scottex, distanziandoli l'uno dall'altro. Non mettete il contenitore alla luce diretta, basta metterlo vicino a una finestra, dopo qualche giorno si formano delle gocce d'acqua sul fondo, quella è la condenza, significa che avete fatto tutto nel modo corretto, se la carta è troppo asciutta bagnatela appena appena insiema ai semi giusto per non lasciare lo scottex asciutto.

Temperature e umidità

In questa fase la temperatura non deve scendere al di sotto dei 15 - 20 gradi e non deve superare i 30 gradi, se la temperatura rimane costante i semi germogliano in una settimana. Potete aiutare a mantenere una temperatura costante mettendo il vostro contenitore all'interno di una scatola di cartone per esempio non molto più grande del contenitore stesso con una fonte di calore e monitorare la temperatura con un termometro. Per fonte di calore va benissimo anche una qualsiasi lampadina poi giocate con dandogli meno o più aria in base alla temperatura che segnala il termometro.

Esposizione germogli alla luce solare

Appena i semi germogliano noterete una piccola radice, ora prendete degli altri contenitori, piccoli vasetti o bicchieri di plastica con il terriccio all'interno e metteteci dentro il seme con questa radice nel terreno, deve essere completamente ricoperta dal terriccio (eccetto il seme). Ora le piante per crescere forti hanno bisogno di più luce possibile, evitando l'esposizione al sole diretta (esponendole gradualmente) e evitando sempre ristagni d'acqua. Se non gli date la giusta luce la pianta inizierà a crescere in altezza, questo perchè non ricevendo la giusta luce la cerca allungandosi; il problema è che crescendo troppo in altezza si indebolisce e quando inizierà a fiorire e fare i primi peperoncini non ce la farà a sostenerli.

Foto metodo scottex

Ecco un pratico esempio del metodo scottex al momento della germinazione del seme, vediamo una piccola radice spuntare di colore bianco, è quasi pronta per essere interrata, ricordate di mettere la radice rivolta verso il basso. 


Commenti